DISFUNZIONI SESSUALI

Il DSM 5 (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali) descrive  le disfunzioni sessuali come “disturbi tipicamente caratterizzati da un’anomalia, clinicamente significativa, nella capacità di una persona di avere reazioni sessuali o di provare piacere sessuale”.

I disturbi più conosciuti e più frequenti sono:

  • Disturbo erettile (difficoltà nell’ottenere o mantenere l’erezione o marcata diminuzione della rigidità erettile)
  • Eiaculazione precoce (eiaculazione circa un minuto dopo la penetrazione e prima che l’individuo lo desideri)
  • Disturbo dell’orgasmo femminile (marcato ritardo o assenza di orgasmo o ridotta intensità delle sensazioni orgasmiche)
  • Disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile (mancanza o significativa riduzione di desiderio o eccitazione sessuale)
  • Disturbo del dolore genito-pelvico e della penetrazione 
  • Disturbo del desiderio sessuale ipoattivo maschile (assenza di pensieri o fantasie erotici e di desiderio di attività sessuale)

© Federico De Salvo - P.iva: 03205600541